salta la barra


Comune di Prato

 indietro
homepage Sportello animali
Diritti e doveri

Maltrattamento animali

Questi amori non si toccano!

Cosa prevede la legge

Maltrattare un animale non significa solo picchiarlo, ma anche imprigionarlo, costringerlo a comportamenti innaturali, lederne la dignità.
L’individuo che abbandona o maltratta qualunque animale è punito ai sensi della legge numero 189 del 20 luglio 2004 che contiene le "Disposizioni concernenti il divieto di maltrattamento degli animali, nonché di impiego degli stessi in combattimenti clandestini o competizioni non autorizzate".
Inoltre, chiunque lasci libero o non custodito il proprio animale compie il reato di omessa custodia, come previsto dalla legge.

Regolamento del Comune di Prato

Il Comune di Prato ha adottato uno specifico regolamento a tutela dei diritti degli animali, che riguarda tutte le specie animali che si trovano o dimorano, stabilmente o temporaneamente, nel territorio comunale di Prato. In particolare si adopera anche denunciando e perseguendo ogni manifestazione di maltrattamento e di crudeltà verso gli stessi.

Convenzione tra Comune di Prato ed ENPA Guardie Zoofile

Il Comune di Prato, attraverso il Comando della Polizia Municipale, dal 1 marzo del 2016 ha firmato una convenzione con E.N.P.A. che svolgerà il proprio servizio sul territorio comunale per vigilare sul rispetto delle norme per la tutela degli animali utilizzando le Guardie Giurate Zoofile aderenti all'E.N.P.A.
Le Guardie Giurate Zoofile potranno intervenire di propria iniziativa oppure eseguire verifiche di segnalazioni effettuate dal Comando di Polizia Municipale, dalle Associazioni o da singoli cittadini.

A chi fare denuncia

Ilmaltrattamento di un animale può essere denunciato a:
Inoltre è possibile rivolgersi alle associazioni animaliste presenti sul territorio.

Legge numero 189 del 2004
(link esterno alla rete civica)

Regolamento comunale sui diritti degli animali

Associazioni animaliste a Prato

A chi denunciare maltrattamenti


Data ultima revisione dei contenuti della pagina: 13.04.2017
 indietro inizio pagina