salta la barra


Comune di Prato

 indietro
homepage Sportello animali
I consigli del Riccio

Capodanno. Spegni i botti!


Capodanno. Spegni i botti!
I botti di Capodanno spaventano molto tutti gli animali: cani e gatti che vivono negli appartamenti delle cittą, sentendo forti boati accusano malori oppure scappano. Ecco alcuni consigli utili.
I fuochi artificiali sono causa di morte, ferimenti e traumi per tanti animali.
Di seguito sono riportati i principali consigli, tratti dal sito della "Lega nazionale per la difesa del cane".

Cosa fare con un gatto che resta a casa da solo:
  • chiudere il gatto in un ambiente tranquillo, possibilmente chiudendo anche finestre per attutire suoni e bagliori.

Cosa fare con un cane che resta a casa da solo:
  • lasciare le luci accese
  • lasciare le porte aperte
  • lasciare almeno due stanze a disposizione
  • non lasciare oggetti in giro che possono ferirlo
  • lasciare liberi i soliti nascondigli
  • lasciare a disposizione i giochi e qualcosa da rosicchiare
  • lasciare accesa la radio o la TV per minimizzare l'effetto dei botti
     

Cosa fare con un cane che sta all'aperto:
  • sistemare il cane in un ambiente chiuso, conosciuto e sicuro
  • lasciare a disposizione i giochi e qualcosa da rosicchiare
  • lasciare anche del cibo: un cane spaventato non beve e non mangia ma la presenza di cibo rende l'ambiente più familiare e rassicurante
  • assicurarsi che abbia tutti gli elementi identificativi possibili (microchip e medaglietta con un recapito) per facilitare le ricerche in caso di fuga

Infine...
In caso di animali anziani, malati o particolarmente sensibili ai rumori, rivolgersi con anticipo al proprio veterinario di fiducia.

La campagna della Lega Nazionale per la Difesa del Cane

Botti di Capodanno: pensaci solo un attimo. Gli animali hanno paura.

L'uso di petardi e botti è pericoloso per la sicurezza degli uomini e per quella degli animali. Per questo anche quest’anno Lega Nazionale per la Difesa del Cane ha stilato una lista di consigli pratici per proteggere i nostri compagni di vita.

Data ultima revisione dei contenuti della pagina: 24.02.2017
 indietro inizio pagina